ricapitolando, giusto per essere chiari.

L’infanzia è meglio viverla nel modo più rurale possibile, quindi la bassa, in provincia, in campagna, vasti spazi aperti e ginocchia sbucciate, possibilmente senza ADSL.

Ok.

L’adolescenza invece è urbana, cittadina, sui mezzi pubblici a scuola e nei luoghi di aggregazione giovanile.
Ti spari, ti droghi o ti alcolizzi in provincia se hai tra i 16 e i 23 anni, Max Pezzali ci ha composto su una mezza discografia.
Serve la vita sociale, tutto è più facile in città dove non serve la macchina per spostarsi!
La città è giusta fino all’università, con le feste, la droga, la vida loca, l’alcool.

Poi smetti di studiare ed è meglio se stai in città, perché comunque c’è il lavoro, la vita da pendolare stanca, sei vicino a tutto.
Centri Commerciali, locali, centri sportivi, luoghi di ritrovo.

Verso i 35 pare venga la svolta bucolica, ma non posso confermare e non ho un campione statistico abbastanza vasto.
Dice “eh, ma arrivi a un punto in cui ti stanchi del traffico, delle code, del rumore e fai un ritorno all’infanzia, torni in mezzo ai tafani e stai benissimo a svegliarti col canto del gallo.”

Ok.
Del resto magari arrivano i figli e ci sta di fargli fare l’infanzia rurale di cui si parlava.
Mica vorrai farli stare in mezzo allo smog, poverini, noh?

Poi però invecchi, arrivano i primi acciacchi, cominci a passare più tempo in fila dal dottore che a casa, se hai avuto la fortuna di raggiungere la pensione.
E allora? Eh, ti devi avvicinare agli ospedali, agli ambulatori, ai supermercati.
I figli smettono di considerarti, la patente te la ritirano perché sei da rottamare anche tu insieme alla macchina.

E quindi? Si torna in città, in mezzo alla gente, sempre in fila dalle poste al supermercato passando per il suddetto ambulatorio.

Ora, alla luce di tutto ciò… che disponibilità immobiliare bisogna avere in questa vita?

Annunci

Ehi tu! Avrai qualcosa da dire, no?!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...